TORRE DI SATRIANO IN TITO

Una rocca di avvistamento sulla storia

La tecnologia recupera e racconta gli affreschi del Convento di Tito

Per partecipare a questo importante e interessante incontro, sabato 5 Maggio, sono sospesi i turni mattutini di apertura del Sito archeologico e Museo multimediale di Torre di Satriano. Riapriremo il pomeriggio!

Laboratorio di archeologia “Scavo in scatola”

Domenica 6 maggio, dalle ore 17.00 alle ore 19.00 si terrà sul sito di Torre di Satriano o, in caso di avverse condizioni meteo, presso la Biblioteca comunale di Tito “Lorenzo Ostuni”, il primo laboratorio di scavo archeologico per bambini.

Descrizione attività:
Mediante questo laboratorio si intende fornire ai ragazzi un primo approccio al mondo dell’archeologia. Vedere l’invisibile è il pane quotidiano degli archeologi, che attraverso mille indizi, attività sul campo, ipotesi da verificare, materiali da interrogare, cercano di dare voce a oggetti altrimenti senz’anima e senza storia.
I partecipanti conosceranno i principali metodi e strumenti di scavo, si diletteranno a rinvenire reperti e a documentarli in schede apposite.
Saranno predisposte delle cassette con strati di materiali differenti per colore, consistenza e composizione. In ogni strato gli operatori didattici avranno provveduto a sistemare reperti e frammenti vari che saranno oggetto di analisi e studio da parte dei piccoli esploratori. Ai bambini saranno forniti tutti gli strumenti necessari. Gli operatori divideranno i bambini in gruppi e, dopo una breve lezione introduttiva sul mestiere e sugli strumenti dell’archeologo, si procederà con l’attività di scavo a cui faranno seguito quelle di rilievo, disegno e catalogazione dei reperti. In fase conclusiva, i ragazzi potranno sbizzarrirsi nel formulare ipotesi circa la storia del sito che hanno scavato: chi erano i suoi abitanti? Come vivevano in quel periodo storico? A cosa servivano gli oggetti rinvenuti?
Tempistiche e modalità:
Il laboratorio si svolgerà all’aperto sul sito archeologico di Torre di Satriano, pertanto è opportuno che ogni bambino porti con sé un cappellino per ripararsi dal sole ed, eventualmente, una protezione solare. In caso di avverse condizioni meteo, il laboratorio si terrà presso la Biblioteca Comunale di Tito “Lorenzo Ostuni”. Ogni bambino porterà da casa una merenda e una bottiglina d’acqua. Il materiale per il laboratorio sarà fornito dall’Associazione Memorìa.
Il laboratorio avrà inizio alle ore 17.00 e durerà all’incirca due ore. Chiediamo, quindi, ai genitori di accompagnare i bambini attorno alle 16.45 e di venirli a prendere attorno alle 19.00.
Durata: 2 ore circa
Numero massimo di partecipanti: 20 bambini.
Età: minimo 6 anni.
Costo: 5 €

CHIUSURA 1 MAGGIO

ERRATA CORRIGE: diversamente da quanto comunicato in precedenza sui canali social, il 1 MAGGIO il sito e il museo di Torre di Satriano rimarranno CHIUSI!
Tuttavia, ogni sabato e domenica, come di consueto, sito e museo sono aperti nelle seguenti fasce orarie: 10.00-11.30 / 11.30-13.00 / 16.00-18.00

PRENOTAZIONE VISITE GUIDATE PER SABATO SANTO, PASQUA E PASQUETTA

L’associazione Memorìa comunica che nelle giornate di sabato 31, domenica 1 e lunedì 2 sarà possibile effettuare visite guidate sul sito archeologico e nel museo multimediale di #TorrediSatriano PREVIA PRENOTAZIONE entro venerdì 30.
Per informazioni su orari e costi consultare qui.

Apertura straordinaria per il Carnevale

Domenica 11 febbraio, durante l’intera mattinata, le guide dell’Associazione Memorìa saranno sul sito archeologico della Torre di Satriano.

Sarà l’occasione, per coloro i quali giungono da tutta Italia per il celebre “Carnevale di Satriano. Il rumita e la foresta che cammina”, di scoprire le perle che il nostro territorio offre.

Sono previste visite guidate in due fasce orarie: 10.00-11.30, 11.30-13.00.

Il contributo della visita è di

3 € (pro capite)

2 € (pro capite) RIDOTTO per UNDER 12 e OVER 65 o per GRUPPI di min 30 visitatori

Laboratorio di lettura creativa con l’Associazione “Sotto il Castello – Tito”

Giovedì 21 dicembre a partire dalle 17.30, presso la Casa di Babbo Natale (ex Baby Parking), le Associazioni Memorìa e Sotto il Castello vi aspettano per un divertente laboratorio di narrazione animata e non solo!

Presenteremo il fantastico racconto de “Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi”

Chiusura per Ferragosto

Comunichiamo ai Gentilissimi Visitatori che il giorno 15/08 il sito di Torre di Satriano rimarrà CHIUSO.
L’apertura ordinaria riprenderà regolarmente il 19/08 a partire dalle 10.00.
Un caro saluto da tutti noi.
Michele, Marika, Simona.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

MEMORìA non si ferma! 💪
Ancora tanti appuntamenti…
– “Alla scoperta del cielo”, approfondimento astronomico con planetario e telescopio (4 agosto, 18 agosto, 9 settembre);
– “Yoga on the Tower”, lezione di Hatha Yoga con campane tibetane e piramidi energetiche (6 agosto);
– “Tower Mode On”, secondo appuntamento con la Notte di San Lorenzo tra musica dei Precious – Depeche Mode Tribute e visite guidate notturne (10 agosto).

NECESSARIA LA PRENOTAZIONE ai numeri 3294588795, 3402697957. A breve tutte le Info per i singoli eventi. 🧘‍♀️🎶

Alla scoperta del CIELO

In queste sere il nostro sguardo si solleverà dai racconti della terra alle meraviglie del cielo! Sotto la guida esperta dell’astrofilo Domenico Guglielmi, partiremo in viaggio verso astri, costellazioni e pianeti. L’astronave Memorìa è pronta, dovete solo spingere il pulsante per il decollo 🙂
Approfondimento astronomico con planetario e telescopio.
Appuntamento ai piedi della Torre alle 20.45.
Quota di partecipazione 8 Euro.
Posti limitati, NECESSARIA LA PRENOTAZIONE.

Il Banchetto del Conte Goffredo

In occasione della I Edizione di “FESTIVALIA. L’ARCHEOLOGIA SI RACCONTA”, la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici di Matera dell’Università degli Studi della Basilicata in collaborazione con il Comune di Tito, l’Associazione Memorìa, l’Associazione Rasna e l’Associazione teatrale Cecco Spera organizza il 29 luglio 2017, nel sito archeologico di Satrianum (Torre di Satriano, Tito PZ), l’evento di rievocazione storica “Il banchetto del Conte Goffredo nella notte dei fuochi di S. Giuseppe”.
L’insediamento medievale rivivrà le sue antiche origini, raccontate dal Conte Goffredo, dalla moglie Sichelgaita e dai loro figli con il miles Tristano a banchetto con il Vescovo Giovanni, durante il cantiere della Cattedrale normanna. Accompagneranno i personaggi gli artigiani, i carpentieri, il fabbro e i mercanti delle botteghe di cibo e bevande.
I visitatori avranno l’occasione di passeggiare in un’area archeologica allestita per l’occasione con punti di ristoro e officine medievali concludendo il percorso con la rievocazione storica del banchetto, sotto la Torre di Satriano in Tito.

Page 1 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén